Testata_La voce dello spettacolo.png

Grande Fratello Vip 2020, la "strategia" di Barbara: fingere un'amnesia...

Barbara Alberti non finisce mai di stupire nella Casa del Grande Fratello Vip 2020. Nella calma apparente dopo l'esclusione dalla Casa di Salvo Veneziano per le sue frasi sessiste contro la coinquilina Elisa De Panicis, durante la mattinata, mentre alcuni Vip preparavano il pranzo, Barbara è rimasta in disparte con Andrea confidandogli la sua apprensione per l’imminente arrivo della terza puntata e delle fatidiche nomination.

Grande Fratello Vip 2020: chi mandare al televoto?


La scrittrice infatti, con il volto corrugato, ammette le sue difficoltà nel pensare ai possibili Vip da mandare al televoto dicendo “Io ho delle ragioni per non nominare, ero felice finché non ho pensato che è domani e io non trovo pace” mentre Andrea, anche lui preoccupato per il futuro del gruppo, aggiunge “Ora capisco quando qualcuno nominava le persone perché non avevano legato, in pochi giorni non ho avuto problemi e per indicare qualcuno faccio fatica” sottolineando il clima sereno che fino ad oggi ha regnato all’interno della Casa del Grande Fratello e aggiunge “Con il tempo però vedrai che si faranno dei gruppi e ogni settimana sarà differente”.

Barbara Alberti: "Avrei in mente due nomi, ma..."


Barbara allora, dopo alcune riflessioni sui compagni di viaggio, risponde “Io avrei in mente due nomi, ma nessuno mi ha fatto niente, eliminerei Pasquale perché a volte è molesto, pensa che solo le sue parole sono verità anche se ho una simpatia per lui” e subito il giovare concorrente aggiunge “Anche io devo dire che un paio di energie diverse le sento, non voglio dire negative però…” e la scrittrice, spalancando gli occhi, esclama “Oppure potrei fingere un’amnesia e andare via, se mi guardo intorno li trovo tutti indispensabili, hanno tutti una caratteristica che li rende cari” rivelando il suo affetto sincero verso i compagni di viaggio.

  • White Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

Questo blog è stato creato da Annalibera Di Martino