Testata_La voce dello spettacolo.png

Grande Fratello Vip 2020, Asia choc: "Sei un down". Insorge il web, scatta la petizione (VIDEO)

"Ma sei un down!": la gravissima esclamazione è di Asia Valente, concorrente del Grande Fratello Vip 2020, che ha risposto così ad un innocuo scherzo fattole dal suo coinquilino Sossio Aruta. Sul web e sui social network si è scatenata la bufera e c'è già chi chiede la squalifica di Asia: qualora gli autori decidessero di escluderla dalla Casa del Grande Fratello Vip 2020 sarebbe la terza in una sola edizione, dopo quella di Salvo Veneziano per delle frasi sessiste e di Clizia Incorvaia che aveva chiamato "pentito" un altro concorrente.

Grande Fratello Vip 2020: "Asia deve essere squalificata!"


"Siamo stanchi - si legge su Twitter - che vengano tutelati solamente gli omosessuali o le donne e non chi ha la Sindrome di Down. Più volte le parole down o mongoloide sono state utilizzate come scherno e nessuno è stato eliminato. Asia deve essere squalificata! Giustizia per i Down". Iacopo Melio, giornalista, scrittore e attivista, ha lanciato una petizione su change.org.





"Firmate questa petizione affinché vengano presi provvedimenti dal programma"


"Ancora una volta termini riguardanti la “disabilità” (in questo caso “persone Down”) - ha scritto Melio - vengono usati come sinonimi di “persona stupida”. Impareremo mai che è prima di tutto offensivo e discriminatorio verso gli stessi disabili? Firmate questa petizione affinché vengano presi provvedimenti dal programma del Grande Fratello: sarebbe un'occasione di sensibilizzazione importante, affinché qualcuno impari un concetto che da anni cerco di promuovere anche attraverso la onlus '#Vorreiprendereiltreno', contro le barriere culturali".


  • White Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

Questo blog è stato creato da Annalibera Di Martino